DIPARTIMENTO DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE

Informazioni

Responsabile Rianimazione

Dott. Massimiliano Conte

Medico Aiuto

dott.ssa Veroniva Mazza
dott. Mario Tedesco
dott. Luigi Busiello
dott. Gianpaolo Pellegrini

Medico

dott. Felice Carluccio
dott. Giovanni Favale
dott. Lorenzo Franco
dott. Giannarzia Emilio
dott. Michele Grecucci
dott.ssa Marisa Motolese
dott. Maurizio Paulucci
dott. Paolo Porcelli
dott. Patrizio Rubcich
dott. Lorenzo Tartaglione
dott. Marco Virno
dott. Tommaso Fabrizio Marzano

Medico Responsabile Sala Operatoria CCH e Terapia Intensiva CCH

dott. Antonio Ventura

Cardioanestesia

dott. Massimiliano Conte
dott. Antonio Ventura
dott.ssa Teresa Quaranta
dott. Claudio Roscitano

Anestesia e medicina perioperatoria

I medici anestesisti rianimatori effettuano la valutazione anestesiologica pre-operatoria e preparano – quando necessario – il paziente all’intervento chirurgico; selezionano insieme all’utente la tecnica di anestesia generale o loco-regionale appropriata alle condizioni cliniche ed all’intervento da effettuare; quindi assistono clinicamente il paziente durante l’intervento o la procedura invasiva o semi-invasiva necessaria, e ne valutano le condizioni postoperatorie; inoltre curano con meticolosa attenzione il trattamento del dolore post-operatorio avvalendosi del mix di tecniche multimodali (neurassiali, loco-regionali ed endovenose) appropriato ad ogni caso, garantendo così un comfort ottimale e la massima sicurezza agli utenti di Mater Dei Hospital durante tutto il percorso clinico peri-operatorio o peri-procedurale.

Partoanalgesia

Le partorienti che lo desiderano possono ricevere assistenza anestesiologica con analgesia epidurale durante il travaglio ed il parto.

Day Surgery

La Day Surgery , in italiano significa “Chirurgia di giorno”, è la possibilità clinica, organizzativa ed amministrativa di effettuare interventi chirurgici, o anche procedure diagnostiche e/o terapeutiche invasive o semi invasive, in regime di ricovero limitato alle sole ore del giorno od, al limite, con un solo pernottamento (“One Day Surgery”), in anestesia generale, loco-regionale o locale. Anche se nell’uso corrente vengono assimilate, Chirurgia ambulatoriale e Day Surgery non sono sinonimi e richiedono requisiti minimi differenti, operando la prima solo in anestesia locale e/o analgesia. La day surgery è dunque chirurgia da attuare sempre in ambiente protetto e con regole precise, e questo modello organizzativo permette di offrire nel più breve tempo possibile una prestazione chirurgica e anestesiologica qualificata a pazienti selezionati per i quali la degenza in ospedale non è indispensabile né necessaria. I pazienti usufruiscono in tale modo di una prestazione chirurgica e anestesiologica rapida, mirata e in condizioni di assoluta sicurezza.

Cardioanestesia

Quando è necessario affrontare una operazione di cardiochirurgia o cardiovascolare maggiore od una procedura altamente specialistica di cardiologia interventistica o endovascolare, una speciale squadra di anestesisti specificamente formati, i cardioanestesisti, è specificamente dedicata all’assistenza dell’utente, in sala operatoria come in terapia intensiva cardiochirurgica, e durante tutto il percorso clinico peri-operatorio.

Aree critiche: Terapia Intensiva Cardiochirurgica ed Unità di Rianimazione

Quando la situazione clinica è delicata – o addirittura critica- è necessario elevare l’intensitá delle cure per ottenere il migliore risultato terapeutico possibile e rendere massima la sicurezza dei nostri pazienti.. È per questo che in Mater Dei Hospital esistono delle attrezzate aree critiche come la Terapia Intensiva Cardiochirurgica e l’Unitá di Rianimazione. La presenza in queste aree ben strutturate ed organizzate di tante persone esperte, appassionate e qualificate e di una grande concentrazione di mezzi tecnologici permette di conseguire questo tipo di risultato: ci prendiamo cura dei nostri pazienti nel migliore dei modi. Al termine degli interventi delle specialità a più elevata complessità (Chirurgia cardiovascolare, toracica, Neurochirurgia), l’utente, quando indicato, per le sue condizioni di salute o per il tipo di operazione di cui ha avuto necessità, può essere ricoverato in una area critica, dove è sorvegliato da esperto personale medico ed infermieristico dedicato, con specifiche competenze professionali, in un ambiente mantenuto accogliente, sano e pulito, grazie al prezioso ed insostituibile supporto degli operatori assistenziali socio sanitari. Queste donne e questi uomini che accolgono ed assistono gli utenti ricoverati in area critica, con umanità ed attenzione, sono in grado di individuare, controllare e trattare prontamente ogni eventuale complicanza post-operatoria, grazie alla loro competenza ed alla completa dotazione di evolute apparecchiature di monitoraggio e di supporto delle funzioni vitali ad elevato standard tecnologico, che permettono sia di sorvegliare la regolarità del decorso clinico post-operatorio che, all’occorrenza, di sostenere il paziente critico a fronte di una o più insufficienze di organi ed apparati. Tutto questo sempre mantenendo al centro del processo delle cure intensive il paziente, alla cura del quale sono ispirate le azioni di tutti. La Terapia Intensiva Cardiochirurgica e l’unità di Rianimazione, garantiscono inoltre l’assistenza e il ricovero per tutti i pazienti presenti in Mater Dei Hospital che necessitano di tali servizi di monitoraggio e di cure intensive. Gli anestesisti rianimatori, inoltre, insieme ai cardiochirurghi ed agli altri specialisti della struttura, collaborano attivamente anche con i cardiologi nella gestione clinica dei malati cardiopatici di maggiore complessità ricoverati presso l’Unità di Terapia Intensiva Coronarica, e più in generale, ogni qualvolta utile o necessario per assistere al meglio ogni utente che si affidi ad uno specialista di Mater Dei Hospital.

INIZIA A DIGITARE E PRIMI INVIO PER LA RICERCA